Il garante dell’informazione e della partecipazione

Informazioni generali sul piano strutturale

La pagina del Garante

Il Garante dell’informazione e della partecipazione è una figura prevista dalla legge regionale 65/2014 ed esplicitata dal Dpgr 4/R/2017 che ha il compito di assicurare una conoscenza effettiva e tempestiva della fasi procedurali di formazione e adozione degli strumenti della pianificazione territoriale e degli atti di governo del territorio, promuovendo l’informazione e la partecipazione dei cittadini, come singoli o attraverso le forme associative.

La Conferenza dei Sindaci ha individuato quale Garante per il procedimento riguardate il PS-i il Dott. Giacomo Minuti.

I cittadini possono inviare proposte, richieste, contributi tecnici riguardanti il PS-i per email utilizzando il modulo on-line, in alternativa, con le seguenti modalità:

– tramite posta elettronica certificata ai seguenti indirizzi (clicca sulla voce): PEC Comune di Calci  – PEC Comune di Vicopisano

– a mezzo posta ai seguenti indirizzi: Comune di Calci, Piazza Garibaldi n. 1, 56011 Calci (PI) – Comune di Vicopisano, Via del Pretorio, 1, 56010 Vicopisano (PI);

– consegna a mano agli Uffici Protocollo nei seguenti orari: Comune di Calci – dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00, il martedì e il giovedì anche dalle 15,00 alle 17,30 (escluso il sabato) previa telefonata al numero 050/939530 – Comune di Vicopisano: dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00, il martedì e il giovedì anche dalle 15,00 alle 17,30 e il sabato dalle 9,00 alle 12,00 previa telefonata al numero 050/796511.

I cittadini possono altresì manifestare le loro proposte e richieste partecipando agli incontri tematici che verranno organizzati in vista della formazione del Piano. Le date e i temi degli incontri saranno resi via via disponibili su questa pagina e opportunamente diffusi.

Calendario delle iniziative

In considerazione dell’emergenza COVID-19 le attività di partecipazione e di coinvolgimento dei cittadini alle scelte di pianificazione del territorio saranno garantite attraverso forme e modalità alternative, volte a favorire il dialogo e la collaborazione a distanza.

Ultimo aggiornamento

4 Settembre 2021, 12:05